Petto di pollo in pasta sfoglia

  • Ingredienti

    2 petti di pollo

    1 pasta sfoglia (rastrelliera refrigerata)

    1 pallina di mozzarella

    3 pomodori

    Mazzo di basilico

    1 uovo

    sale e pepe

  • Preparazione

    Per iniziare preriscaldare il monolite compresa la pietra per pizza a 200°C. Tagliate la mozzarella a fettine sottili e conditele con sale. La salatura elimina i liquidi dalla mozzarella: questo per evitare che la pasta sfoglia diventi molliccia durante la cottura.

    Successivamente, affettare i pomodori. Ora tagliate la carne parallelamente alla venatura utilizzando il classico taglio a farfalla. La carne viene ora aperta sul tagliere e riempita con pomodori, mozzarella e foglie di basilico e poi condita con sale e pepe. Quindi piegare i petti di pollo a metà.

    Stendere la pasta sfoglia finita e tagliarla a metà al centro. Disporre un pezzo di carne su ciascuna metà e ripiegarlo. Durante la cottura, il lato inferiore, più spesso, dovrebbe appoggiarsi sulla pietra per pizza per dare maggiore stabilità alla tasca.

    Le tasche finite vengono infine spennellate con un uovo sbattuto e poste al centro con un termometro per carne. La temperatura target dovrebbe essere 72°C.

    Stendere un pezzo di carta da forno sulla pietra per pizza e adagiarvi sopra i canederli a cuocere. Dopo la cottura, tagliare gli gnocchi e infine gustarli.


    Buon appetito!

Una ricetta da: Giuliano Schmitt

Julian Schmitt del distretto di Hochtaunus è un esperto nel campo delle cucine componibili e da anni è un appassionato griller. Sull’account Instagram”@carnivorgrillCondivide le sue abilità alla griglia con la sua comunità e presenta continuamente nuove creazioni di kamado con cibi biologici, regionali e di alta qualità.

pin_drop