Biscotti pasquali: treccia di noci e pretzel di palma

  • Ingredienti

    Impasto:
    1 kg di farina di grano tenero tipo 550

    350 g di latte, temperatura ambiente

    150 g di acqua

    4 tuorli d'uovo

    80 g di zucchero

    1 baccello di vaniglia

    120 g di burro, morbido

    22 g di sale

    60 g di lievito fresco


    Ripieno di noci:

    600 g di nocciole, macinate

    150 g di mandorle, macinate

    180 g di zucchero

    50 g di briciole di biscotti

    5 g di cannella

    Scorza di un limone

    Succo di un limone

    400 g di latte


    Smalto:

    120 g di zucchero a velo

    Succo di 1/2 limone

    2 albumi

  • Preparazione

    Per preparare l'impasto, mettere tutti gli ingredienti nel robot da cucina e mescolare a bassa velocità 2. Dopo circa 2 minuti, aumenta la velocità, a seconda del tuo robot da cucina, questo è il livello 3-4. Lasciare lavorare l'impasto per circa 8-10 minuti. Togliere quindi l'impasto dal robot da cucina, lavorarlo brevemente e formare una palla, coprirla con un canovaccio e lasciarla riposare a temperatura ambiente per 50 minuti (riposo impasto).

    Per la glassa, aggiungete agli albumi il succo di limone e lo zucchero e mescolate il tutto fino a quando non ci saranno più grumi. A questo punto dovresti decidere su una delle due ricette o semplicemente cuocerle entrambe.


    torta di noci

    Per fare questo, è necessario prima preparare il ripieno di noci. Per fare questo, tostare le nocciole e le mandorle in padella. Mettete le noci tostate in una ciotola con lo zucchero, i biscotti sbriciolati e la cannella e mescolate bene il tutto. Aggiungi il latte, il succo di limone e la scorza alle noci. Poi continuate ad amalgamare il tutto e lasciatelo coperto.

    Spolverizzate il piano di lavoro con la farina. Pesare 6 pezzi di pasta da 300 g ciascuno e stenderli il più rettangolare possibile a circa 3-4 mm. Mescolare nuovamente il ripieno di noci e pesare 6 porzioni da circa 220 g ciascuna, quindi distribuirle tra i 6 pezzi e allargarle. Quindi arrotolare strettamente ogni pezzo di pasta. Porta l'estremità destra del filo al centro e stirala con decisione, ora posiziona l'estremità sinistra attraverso l'anello e verso l'alto, ora prendi l'estremità destra, attorcigliala lontano da te e infine tira l'estremità sinistra attraverso l'anello. Disporre poi la treccia su un vassoio e lasciarla lievitare, coperta, a temperatura ambiente per circa 45 minuti. Nel frattempo riscaldare il monolite con la pietra deflettore a 220°C a calore indiretto.

    Dopo la lievitazione, cuocere le trecce nel monolite preriscaldato a 220°C per circa 22-28 minuti sul terzo livello. Infine, usa un pennello per rivestire le trecce di noci calde con la glassa.


    Pretzel alle palme

    Pesare circa 100 g di impasto e stendere lunghi filoni di pasta, sempre 3 parti per un pretzel di palma. Disporre sempre 3 filoni di pasta uno accanto all'altro sul tavolo e iniziare a intrecciare. A tale scopo, posizionare sempre in modo alternato la parte esterna dell'impasto sopra quella centrale. Una volta intrecciata la treccia, posizionala longitudinalmente davanti a te. Arrotolare strettamente le estremità dell'impasto. Incrocia le estremità una volta, fai la stessa cosa una seconda volta: ecco come viene creata la classica forma del pretzel. Quindi premere saldamente le estremità.

    Disporre 3 salatini di palma su una teglia e lasciarli lievitare, coperti, a temperatura ambiente per circa 35-45 minuti. Nel frattempo riscaldare il monolite con la pietra deflettore a 220°C a calore indiretto. Dopo la lievitazione, cuocere i bretzel nel monolite preriscaldato per circa 18-22 minuti al terzo livello. Spennellare poi i pretzel caldi di palma con la glassa utilizzando un pennello e cospargerli con le mandorle tostate.

Una ricetta da: Günter Müller

Günter Müller di Petersfehn è un panettiere qualificato con 25 anni di esperienza professionale. Ha acquistato il suo primo LeChef nel 2015 e da allora prepara ogni sorta di prelibatezze, sempre con la stessa qualità di un buon panificio artigianale. Dal 2018 tiene anche corsi di panificazione e grigliata in diversi grill shop. Il fornaio condivide regolarmente le sue abilità culinarie con la comunità del barbecue sul suo canale Instagram.

pin_drop